Community Shield, Manchester City-Chelsea 3-2: Mancini vince ancora

Community Shield – Il calcio inglese non cambia padrone. Dopo aver brindato al successo in Premier League nell’annata appena conclusa, il Manchester City riparte col botto: nel primo appuntamento della stagione 2012/2013, la squadra di Mancini piega 3-2 il Chelsea e si aggiudica la Community Shield, la Supercoppa inglese. Al Villa Park di Birmingham partono meglio i blues, che al 40′ del primo tempo vanno in vantaggio con un tocco di sinistro di Fernando Torres. Di Matteo, trionfatore dell’ultima FA Cup, può esultare, ma 2′ dopo arriva la mazzata: Ivanovic entra duro su Kolarov, l’arbitro tira fuori il rosso diretto. In superiorità numerica, nella ripresa il City dilaga con le reti di Yaya Toure (53′), Tevez (59′) e Nasri (65′): inutile il gol di Bertrand al 79′, il City si impone 3-2.

Mancini felice – Il derby italiano, dunque, lo vince Roberto Mancini. Il Manchester City affonda i campioni d’Europa del Chelsea e si porta a casa la Commuity Shield: “Abbiamo giocato una buona partita, la nostra è stata fin dall’inizio una buona prestazione. Di certo l’espulsione di Ivanovic ha avuto un impatto sulla partita, giocare in 11 contro 10 è un vantaggio, ma noi stavamo facendo meglio del Chelsea anche quando eravamo sotto 1-0“. Di parere diametralmente opposto il tecnico dei blues: secondo Roberto Di Matteo, il rosso a Ivanovic ha inciso eccome: “Ho visto il fallo, non c’era alcuna intenzione di far male all’avversario: abbiamo fatto bene finché siamo stati in parità numerica, l’espulsione ha cambiato la partita a favore del City“.

Pier Francesco Caracciolo