Londra 2012: Anticipazioni Cerimonia di chiusura

 

 

 

Londra 2012- Con la cerimonia di chiusura prevista per questa sera si chiudono ufficialmente le Olimpiadi di Londra 2012. E allo stadio Olimpico cala il sipario sulla 30° edizione dei Giochi durante la quale verrà spento il braciere e sarà dato l’appuntamento, tra quattro anni, a Rio de Janeiro, in Brasile.

Ospiti e atleti– Sarà uno spettacolo con molta musica brit-pop. Questa almeno nelle promesse degli organizzatori secondo i quali la cerimonia di chiusura delle Olimpiadi di Londra 2012 sarà la più grande festa dopo-show di sempre. Il titolo dello spettacolo sarà The Symphony of British Music, una ‘parata della creatività britannica’  e comincerà questa sera alle 21 (22 ora italiana) e durerà 2 ore e 45 minuti. Come per la cerimonia di apertura ci saranno molti ospiti ad animare la festa. Tra gli ospiti  ci saranno: George Michael, i Muse, gli One Direction, ed Ed Sheeran, Le Spice Girls, che non cantavano insieme dal 2008, e Annie Lennox, il chitarrista dei Queen Brian May, Kate Bush, Fatboy Slim, Kaiser Chief, i Pet Shop Boys, Tinie Tempah,  e Jessie J. Oltre alla musica i protagonisti della cerimonia di chiusura saranno gli atleti. Durante la cerimonia le varie nazionali sfileranno con i loro portabandiera e, nell’idea degli organizzatori, si mescoleranno andando a formare un pubblico ai piedi del palco dell’esibizione. Ben Ainslie farà da portabandiera alla nazionale britannica, che con 4 medaglie d’oro è l’atleta di maggior successo nella storia della vela olimpica. Mentre il portabandiera della nazionale italiana sarà il 28enne Daniele Molmenti, medaglia d’oro nel kayak K1.

Regina in forse e arrivederci a Rio nel 2016- Incerta invece la partecipazione della Regina Elisabetta II. Dopo l’incredibile, simpatica ed autoironica partecipazione alla cerimonia di apertura con un cameo che l’ha vista protagonista nei panni di una “bond girl”, in molti si attendevano il bis. Ma, secondo le ultime indiscrezioni, la sua presenza si  limiterà ad un formale videomessaggio. Saluti ma non addii! Infatti durante la cerimonia di questa sera ci sarà, il passaggio della bandiera olimpica dal sindaco di Londra Boris Johnson a quelli di Rio de Janeiro Eduardo Paes, città che ospiterà i XXXI Giochi olimpici nel 2016.

Maria Luisa L. Fortuna