Londra 2012: chiusi ufficialmente i Giochi. Arrivederci a Rio 2016

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:32

Londra 2012, cerimonia di chiusura. I 30esimi Giochi Olimpici di Londra 2012 sono stati chiusi ufficialmente ieri sera, nella suggestiva e scanzonata cerimonia a cui hanno assistito 80mila spettatori e 10mila atleti, che in alcuni frangenti è sembrata un vero e proprio mega-concerto. Davanti a questa folla sorridente e colorata, e ad un principe Henry che rappresentava la famiglia reale inglese, il presidente del Cio Jacques Rogge ha pronunciato le famose parole di rito che hanno messo la parola fine alle 30esime Olimpiadi dell’età moderna, e che hanno preannunciato le 31esime, che si svolgeranno nel 2016 a Rio de Janeiro.

Olimpiadi ‘chiuse’ dai cantanti – Lo spettacolo di ieri ha avuto tanti momenti da ricordare. Innanzitutto il discorso di Rogge e la lettera mandata da Elisabetta II, non presente all’Olympic Stadium, che hanno ringraziato tutti per il successo di Londra 2012, soprattutto i volontari accorsi ai Giochi. Poi l’arrivo degli atleti e delle bandiere dei paesi presenti a Londra 2012, accorsi allo stadio in ordine sparso. E’ arrivata la premiazione per la maratona, vinta dall’ugandese Kiprotich, il mega-concerto con il meglio della musica inglese dal ’56 ad oggi, ed il passaggio del testimone a Rio 2016, che avrà Pelé come testimonial.

Simone Lo Iacono

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!