Auto blu, tagli non sufficienti. Grilli: Occorre fare di più

ULTIMO AGGIORNAMENTO 8:22

Auto blu, ancora troppe – Il monitoraggio sui costi delle auto blu, realizzato dal Formez per il Dipartimento della Funzione pubblica, rileva un costo complessivo di circa 1,2 miliardi di euro, di cui il 73% riguarda solo il personale. Ciò che si evince dallo studio, è che la Pubblica Amministrazione sta facendo progressi in termini di tagli, ma non ancora sufficienti. Circa il 44% degli Enti, infatti, “è in ritardo nel risanamento”.
Secondo il ministro Filippo Patroni Griffi la Pubblica Amministrazione può e deve fare di più. Molte Amministrazioni stanno affrontando con serietà il problema della riduzione dei costi del parco auto, ed in particolare delle auto blu. I risultati di questi due ultimi anni  portano nelle casse dello Stato un piccolo tesoretto grazie all’impegno profuso in questi mesi”.
“L’auto pubblica, salvo casi specifici e determinati, deve avere funzioni di servizio e non di rappresentanza o peggio di esibizione di status la riduzione, tuttavia, sarebbe dovuta essere in termini percentuali di 20 punti. Ci siamo fermati al 16, che è un risultato importante ma non è raggiunto l’obiettivo. Tanto più che per l’anno prossimo il target da conseguire è – 50%. Proprio per questo proseguiremo il monitoraggio e investiremo l’Ispettorato di Funzione Pubblica di verificare le amministrazioni che si sottraggono ai controlli e coloro che non rispettano le regole
”, ha concluso Griffi.

Matteo Oliviero

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!