Mourinho, modestia zero: “Altro che speciale, sono Unico”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 10:25

Mourinho, intervista show – La modestia, questa sconosciuta: che José Mourinho avesse una concezione speciale di sé si sapeva. Ma adesso il tecnico portoghese del Real Madrid si eleva al rango di “Unico” e non più di mero “Speciale”. In un’intervista alla tv portoghese Sic, l’ex tecnico dell’Inter tesse le proprie lodi, facendo leva su un palmares di tutto rispetto: “In Inghilterra mi ero dato l’appellativo di Special One. Ma poi, grazie a Dio, le cose hanno continuato ad andare bene. Che vi piaccia o no, sono l’unico ad aver vinto i campionati inglese, spagnolo e italiano. Ecco: potreste proprio chiamarmi Unico, piuttosto che Speciale”.

Vincere con l’Inter, che bello – Mourinho non dimentica i suoi anni alla guida del’Inter, forse i più belli della sua carriera: “Avendo vinto tanto, anzi tutto, mi piace sempre di più gustarmi la felicità dell’ambiente che mi circonda, la gioia degli altri. Per questo, i successi migliori sono quelli arrivati all’Inter, dove ho visto trionfare una squadra che non raggiungeva la vittoria in Champions League da quasi 50 anni. Sono queste le sfide che amo di più e che mi caricano particolarmente”. Diavolo di un Mourinho, sa sempre come far parlare di sé. In fin dei conti, lui è speciale.Pardon, Unico.

Edoardo Cozza

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!