Calcio, Abete: “Conte allena? Sono le regole”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:54

Abete su Conte – In molti hanno detto la loro dopo la sentenza della giustizia sportiva che condannava a 10 mesi di squalifica Antonio Conte per omessa denuncia. La polemica più gettonata riguarda il fatto che il tecnico della Juventus non può andare in panchina la domenica, ma gli è permesso occuparsi della squadra durante la settimana. Ad interventire nel dibattito è questa volta Giancarlo Abete, presidente FIGC, ai microfoni di Sky Sport 24: ” La Federazione non ha il ruolo di opinionista, la Federazione è un soggetto istituzionale e ha il dovere di far rispettare le regole.  Oggi le regole dicono che un allenatore che è inibito ha tranquillamente la possibilità di allenare durante la settimana. Quindi il problema non si pone. E’ sempre un errore collegare la modifica delle regole a situazioni soggettive che riguardano specifiche persone. E’ un fatto non accettabile“.

Napoli – Il presidente Abete entra poi nel merito della Supercoppa di Lega, con il Napoli che non si è presentato alla premiazione: “Da un punto di vista comportamentale è chiaro che il calcio deve crescere molto, dobbiamo crescere – io utilizzo il dobbiamo – anche se naturalmente alcune volte devono crescere. Da una parte come Federazione ho il dovere di farmi carico di tutti problemi del mondo del calcio, ma dall’altra ho anche il diritto e il dovere di ricordare ai vari soggetti che hanno dei doveri comportamentali che devono in qualche modo rispettare nell’interesse di loro stessi e soprattutto dell’immagine del calcio italiano e del nostro Paese all’estero“.

Alberto Ducci

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!