Calciomercato Juventus, addio Van Persie: ufficiale, è dello United

Calciomercato Juventus – La Juventus dice addio a Robin Van Persie. Il centravanti olandese, sognato per tutta l’estate dalla dirigenza bianconera (e da Roberto Mancini), da ieri sera è un giocatore del Manchester United. La chiusura dell’affare è stata ufficializzata dai siti web dei Red Devils e dell’Arsenal: i due club hanno trovato l’intesa, ora mancano l’accordo tra il giocatore e lo United (del tutto scontato) e le visite mediche di rito, che verranno effettuate già nella giornata di oggi. I dettagli dell’operazione non sono stati resi noti, ma i media inglesi sono certi che Ferguson abbia sborsato circa 23 milioni di sterline, al cambio attuale quasi a 30 milioni di euro: una cifra enorme, specie se si considera che il contratto di Van Persie sarebbe scaduto la prossima estate.

Tutto su Llorente – Ecco perché la Juve è stata costretta quasi subito a defilarsi: impossibile, in questo momento, competere con i club d’Oltremanica. Meglio guardare in Spagna, dove c’è un altro giocatore in scadenza, quel Fernando Llorente che ha appena annunciato di voler lasciare Bilbao. Marotta ha già avviato i contatti con il giocatore, trovando un accordo sulla base di 3,5 milioni per quattro anni (circa il doppio dell’ingaggio attuale), ma non ha alcuna intenzione di accettare le richieste dell’Athletic, che per lasciare partire Llorente pretende 36 milioni, l’intera clausola rescissoria). Nonostante le voci di un interessamento dell’Arsenal, che avrebbe individuato nel centravanti spagnolo il sostituto di Van Persie (e sarebbe una beffa), la Juve non offrirà più di 16-18 milioni: in caso di risposta negativa, i bianconeri busseranno alla porta di Mancini per Dzeko.

Pier Francesco Caracciolo