Il monito di Schaeuble: Impensabili nuovi aiuti alla Grecia

“Concedere nuovi aiuti alla Grecia è impensabile” – E’ quanto ha affermato il ministro delle Finanze tedesco, Wolfgang Schaeuble, secondo il quale “gli aiuti ad Atene non possono essere senza fondo. Non è pensabile mettere a punto un nuovo programma per la Grecia. Ci sono dei limiti”. “La stabilità dell’euro non è in pericolo, l’euro è una moneta stabile, non ci sono segni di inflazione”, ha affermato il ministro, secondo quanto riportato da Bloomberg. “La prospettiva di un collasso dell’euro – ha ribadito – è una speculazione senza senso. Schaeuble ha aggiunto che “ci vorrà del tempo prima che ritorni la fiducia dei mercati” nell’eurozona.

“Stupido non pensare a un piano di emergenza”  – I governi della zona eurosarebbero stupidi se non pensassero ad un piano d’emergenza nel caso in cui le iniziative per risolvere la crisi dovessero fallire, ha spiegato il ministro delle Finanze tedesco, oggi a Berlino. Sulla crisi nella zona euro è intervenuto anche il presidente dell’Eurogruppo Jean-Claude Juncker, che al Tiroler Tageszeitung ha parlato dell’ingiustizia compiuta dai mercati nei confronti di Italia e Spagna, alle prese con seri sforzi di risanamento. ”Non c’è nessuna ragione di dubitare della volontà di consolidamento di Italia e Spagna”, ha detto Juncker.   “Ambedue i paesi – ha aggiunto il premier lussemburghese – hanno avviato misure significative di consolidamento, ma vengono trattati dai mercati come se non lo avessero fatto.