Calciomercato, è fatta: Cassano è dell’Inter, Pazzini passa al Milan

Calciomercato Inter, Milan – A questo punto manca solo l’annuncio ufficiale. Si tratta di una formalità, perché le parti sono d’accordo su tutto: Giampaolo Pazzini vestirà la maglia del Milan, Antonio Cassano quella dell’Inter. Anche l’ultimo nodo, quello del conguaglio economico da versare nelle casse nerazzurre, è stato sciolto: Moratti intascherà una cifra tra i 7 e gli 8 milioni di euro. Tutti felici, dunque, a cominciare dai due giocatori, che per motivi diversi non vedevano l’ora di cambiare aria. Pazzini, che in mattinata ha effettuato le visite mediche di rito (“Ho saputo tutto ieri: sono molto felice“, le prime parole del Pazzo versione rossonera), guadagnerà 2,8 milioni di euro (più bonus) a stagione per i prossimi tre anni.

L’accoglienza di Moratti – Cassano, dal canto suo, sta per firmare un contratto biennale da 3 milioni netti (più bonus) all’anno. Le visite del fantasista barese sono iniziate da poco, una volta superate dovrebbe arrivare l’annuncio ufficiale dello scambio da parte delle due società. Dai vertici nerazzurri, comunque, le prime conferme sono già arrivate: “Siamo d’accordo su tutto, non ci sono problemi“, ha spiegato il ds Ausilio. “L’acquisto di Cassano è un’operazione interessante – le parole del presidente Massimo Moratti, spero che faccia bene e che porti entusiasmo. Il carattere? Penso che abbia la personalità per mettersi in riga da solo. In che ruolo giocherà? E’ una domanda da fare a Stramaccioni, che ha desiderato fare questa operazione“.

Pier Francesco Caracciolo