Vela, esordio positivo per Luna Rossa e Ben Ainslie

Vela, bene Luna Rossa – Ottimo inizio per Luna Rossa. La prima tappa dell’AC World Series 2012-2013, in programma a San Francisco, è iniziata con la disputa dei Match Racing Qualifiers che hanno visto sia Swordfish (Max Sirena) sia Piranha (Chris Draper) vincere i duelli con China Team e Artemis Racing Red per due a zero: “Abbiamo avuto un match difficile contro Santiago Lange e il team di Artemis” commentato DraperSapevamo che sarebbero stati un osso duro, ma i ragazzi hanno letto molto bene il campo di regata, permettendoci di difendere la testa della regata”. Una lotta con ben sei team per conquistare un posto nei quarti di finale. Dopo le difficoltà nella scorse settimane ,con il capovolgimento (la cosiddetta “scuffia”) di ben cinque AC45, le condizioni si sono rivelate meno impegnative. Il campo di regata si è comunque rilevato estremamente tattico, con venti da ovest-suovest tra i 14 e i 17 nodi uniti alla corrente a tratti impetuosa.

Debutto vincente – Molto bene anche Ben Ainslie e il suo team J.P. Morgan BAR, in grado di superare i competitivi avversari del Team Korea al debutto: “Senza dubbio abbiamo molto da imparare” commentato AinslieNel corso della regata abbiamo avuto qualche piccolo problema, ma il team ha reagito molto bene. In entrambe le occasioni abbiamo dovuto recuperare e nel corso della seconda regata siamo stati aiutati da una penalità a carico di Team Korea”. Ovvia invece la delusione di Nathan Outteridge, skipper di Team Korea ed oro olimpico: “Nella prima siamo partiti bene ma abbiamo pagato caro un solo errore. Nella seconda siamo stati penalizzati senza motivo e a quel punto Ben Ainslie ci ha passato. Devo ammettere che siamo rimasti piuttosto basiti”. Prossimo il via della seconda tappa, con l’equipaggio italiano chiamato ad un’altra prestazione di alto livello.

Riccardo Cangini