Juventus-Parma, Carrera all’esordio: “Cattivi come l’anno scorso”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:00

Juventus-Parma – E’ tutto pronto per l’esordio: questa sera, alle 20.45, la Juventus scende in campo per la prima di campionato. Di fronte, come l’anno scorso, ci sarà il Parma, ancora in uno Juventus Stadium tutto esaurito. Del Piero a parte, la novità principale sarà in panchina: non più Antonio Conte, squalificato e costretto ad accomodarsi in tribuna, ma Massimo Carrera, che ne farà le veci. Emozionato? “All’inizio sicuramente sì, ma tutto passerà al fischio d’inizio – le parole dell’ex difensore di Juve e Atalanta – . Non avrei mai immaginato di sedermi sulla panchina della Juve come tecnico. E’ difficile sostituire un grande allenatore come Conte, ma farò del mio meglio per non far sentire la sua mancanza“.

Stoccata a Mazzarri – La Juve sembra la squadra da battere, Carrera non è del tutto d’accordo: “Siamo favoriti, ma come lo sono tante altre squadre. Lo scorso anno dicevano che eravamo avvantaggiati perché non avevamo la Champions, ora questo ruolo dovrebbe spettare ad altri“. In Supercoppa le cose sono andate bene, almeno fino al fischio finale. Poi c’è stato qualche screzio con il tecnico del Napoli: “Auguro a Mazzarri di vincere da allenatore quello che ho vinto io da calciatore“, la risposta, piccata, del collaboratore di Conte. “Ora però voglio parlare della partita, una sfida importante per iniziare bene una stagione battezzata con la conquista della Supercoppa“.

Lucio ko, gioca Marrone – Occhi sul Parma, allora: “Rispetto all’anno scorso ha cambiato qualche elemento, ma non il sistema di gioco. Dovremo essere concentrati, carichi e cattivi come eravamo l’anno scorso“. Capitolo formazione. Buffon e Lucio, acciaccati, non ci saranno: davanti a Storari, la difesa a tre sarà composta da Bonucci, Marrone e Barzagli. Chiellini è nell’elenco dei convocati, ma dovrebbe andare in panchina: “Giorgio sta cercando di recuperare, lo valuteremo in serata“. Ancora out Isla (“Giocherà con la Primavera, stiamo cercando di portarlo alla pari dei compagni“), resta il dubbio sul partner d’attacco di Vucinic: “Abbiamo 4 attaccanti forti, 3 dei quali sono Campioni d’Italia. Domani (oggi, ndr) decideremo la coppia migliore da schierare contro il Parma“.

Pier Francesco Caracciolo

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!