Serie A, Fiorentina-Udinese 2-1: doppio Jovetic, friulani ko al 91′

ULTIMO AGGIORNAMENTO 20:39

Fiorentina-Udinese 2-1 – Va alla Fiorentina il primo anticipo della 1^ giornata di Serie A. La squadra di Montella si impone sull’Udinese con il punteggio di 2-1. Contro i friulani, imbottiti di riserve in vista del ritorno del preliminare di Champions League, la squadra viola gioca una buona partita fin dalle prime battute, ma fatica a trovare sbocchi negli ultimi sedici metri e viene punita dal velocissimo contropiede di Guidolin: Maicosuel porta in vantaggio i suoi al 28′. Come a Braga, l’Udinese dura però solo un tempo. Nella ripresa si vede solo la Fiorentina, che schiaccia gli ospiti nella propria trequarti e trova il meritato pareggio con Jovetic, che ringrazia la deviazione di Danilo e al 67′ firma il pari. L’assalto viola continua, la difesa bianconera scricchiola (palo di Pasqual all’87’) fino a capitolare al 1′ di recupero: è ancora Jovetic, con un destro chirurgico, a regalare i primi tre punti ai viola.

Sblocca Maicosuel – Montella lascia fuori l’acciaccato Aquilani e sceglie la coppia d’attacco formata da Ljajic e Jovetic, Guidolin lascia fuori sette titolari e punta su Muriel e Maicosuel. La Fiorentina parte meglio, Pasqual ci prova di destro ma Brkic c’è. In ripartenza la squadra di Guidolin sa essere pericolosissima: Muriel, solo davanti a Viviano, colpisce debolmente. Scampato il pericolo, la squadra viola riparte all’attacco: Ljajic spara da ottima posizione, Brkic è bravissimo a respingere. L’Udinese sembra soffrire, ma al 28′ trova il vantaggio: palla dentro di Muriel, Maicosuel di sinistro fulmina Viviano. La reazione viola è sterile: Ljajic ci prova da fuori, Brkic blocca facile. L’ultima occasione è per Jovetic, che si libera bene e calcia in diagonale: il portiere ospite dice ancora no.

Palo di Pasqual – La Fiorentina rientra in campo con una determinazione feroce: Jovetic ci prova subito dai 20 metri, palla a lato non di molto. Poi è Ljajic a calciare dal limite, Brkic è bravissimo a deviare in corner. A forza di spingere, la squadra di Montella pareggia al 67′: Jovetic calcia di sinistro, deviazione di Danilo e Brkic è beffato. Trovato il pari, la Fiorentina non si accontenta: Cuadrado, subentrato a Cassani, costringe Danilo al salvataggio sulla linea. Montella butta nella mischia anche El Hamdaoui, il marocchino va subito ad un passo dal gol. L’Udinese non c’è più, Pasqual ci prova con una splendida punizione dal limite: la palla centra il palo. Al 91′, quando il pareggio sembra scritto, la viola passa: lungo lancio di Aquilani, Jovetic controlla e beffa Brkic con un perfetto destro nell’angolino. E’ il gol che decide la partita.

Pier Francesco Caracciolo