Tennis, Roberta Vinci trionfa a Dallas: battuta la Jankovic 7-5 6-3

Tennis – Capolavoro di Roberta Vinci. La tennista tarantina, numero 23 del mondo, ha fatto suo il Texas Tennis Open (220.000 dollari di montepremi) battendo in finale Jelena Jankovic con il punteggio di 7-5, 6-3, in due ore e un minuto di gioco. Il successo sul cemento di Dallas regala alla Vinci – che in tutto il torneo non ha perso neppure un set – il settimo titolo in carriera, il primo quest’anno: in passato aveva vinto a Bogotà (2006), a Barcellona (2008), in Lussemburgo (2009), a Barcellona, a ‘s-Hertogenbosch e a Budapest (2011). Per Roberta, quello contro la Jankovic è un successo che ha un significato particolare: nei tre precedenti, infatti, mai la tennista azzurra era riuscita ad avere la meglio sulla serba, ex numero uno del mondo.

Errani ko in semifinale – Niente da fare, invece, per Sara Errani, impegnata all’ Open at Yale. Sui campi in cemento di New Haven (nel Connecticut), la tennista romagnola, numero 10 del mondo, si è fermata in semifinale: la ceca Petra Kvitova, numero 5 del ranking Wta, ha piegato l’azzurra con il punteggio di 6-1 6-3, in un’ora e sei minuti di gioco. La ceca – vincitrice a Wimbledon nel 2011 – si era già imposta due volte quest’anno contro la Errani, una agli Australian Open e l’altra in Fed Cup: in finale affronterà Maria Kirilenko, che nell’altra semifinale ha avuto la meglio sulla danese Caroline Wozniacki, costretta al ritiro per un problema al ginocchio destro al termine del primo set (vinto per 7-5 dalla russa).

Pier Francesco Caracciolo