Torino: ladro di sigarette incastrato dalla telecamera

Un ladro era riuscito a rubare 127 pacchetti di sigarette usando dei tondini di metallo al posto delle monete, ma è stato ripreso dalla telecamera che ne ha permesso il riconoscimento. Il 54enne pregiudicato di Grugliasco, in provincia di Torino, aveva inserito, nel distributore automatico di una tabaccheria, dei tondini di metallo delle dimensioni della moneta da un euro, il 19 agosto scorso, riuscendo a sottrarre alla macchinetta i pacchetti della marca più costosa presenti al suo interno.

Il valore complessivo del totale dei 127 pacchetti era pari a 494 euro, così il titolare della tabaccheria, appurato l’ammanco nell’incasso, è andato dai carabinieri per sporgere denuncia. L’uomo ha raccontato che al posto delle monete da un euro aveva trovato 500 tondini di metallo. I carabinieri hanno perciò acquisito le registrazioni delle telecamere di sorveglianza della tabaccheria e della zona intorno a corso Peschiera, passato al setaccio le immagini e riconosciuta l’identità del ladro di sigarette.

Una volta smascherato, il 54enne ha dichiarato ai militari di aver acquistato i tondini metallici da un ragazzo rumeno, al prezzo di 30 centesimi cadauno. I tondini sono stati sequestrati dai carabinieri mentre il ladro è stato denunciato per furto aggravato e ricettazione, sembra infatti che l’intenzione del pregiudicato fosse quella di rivendere i pacchetti rubati, al mercato nero. Sono in corso le ricerche del rumeno che gli avrebbe venduto i tondini, oltre alle indagini relative a un suo coinvolgimento maggiore nella vicenda.

Marta Lock