Nuoto: Pellegrini e Magnini “divorziano” da Rossetto

Nuoto, Pellegrini e Magnini cambiano tecnico. Dopo le polemiche ed i risultati deludenti di Londra 2012, che avevano fatto racimolare a Federica Pellegrini e Filippo Magnini solo magre figure in vasca, è arrivato l’atteso faccia a faccia tra i due nuotatori e Claudio Rossetto, che entrambi avevano additato più o meno velatamente come l’artefice dei flop olimpionici. Un faccia a faccia avvenuto in Sardegna, e che avrebbe portato ad un divorzio già annunciato da tempo. La Pellegrini e Magnini infatti hanno deciso d’interrompere la collaborazione con l’allenatore azzurro, che seguiva Filippo da 11 anni e Federica da quasi 12 mesi.

Magnini: “Dobbiamo ritrovare la scintilla” – La decisione presa è stata commentata dalla Pellegrini con queste parole: “E’ stata fatta un’analisi tecnica di quanto successo all’Olimpiade e abbiamo deciso, di comune accordo, che la sua strada, quella di Filippo e la mia seguiranno percorsi diversi. Tutto si è svolto in un clima consapevole e di assoluta serenità. A Claudio va un sentito ringraziamento per il lavoro svolto insieme”. Più sintetica è stata invece la chiosa di Magnini, che ha detto: “Era difficile trovare la strada per arrivare al successo per altri 4 anni; abbiamo deciso di separarci, per ritrovare la scintilla”.

Simone Lo Iacono