Fiorentina, Montella avverte i suoi: “Contro il Napoli sarà dura”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:00

La Fiorentina vuol continuare a stupire. Superato l’ostacolo Udinese nella gara d’esordio, la squadra viola vola al San Paolo per affrontare il Napoli. Vincenzo Montella avverte i suoi, quello contro i partenopei sarà un match molto duro: “Il Napoli è una delle peggiori squadre che ci potessero capitare, per noi sarà una partita delicata. Loro hanno un modulo già consolidato, giocatori di primissima fascia, mentre noi siamo nuovi, come giocatori e modulo“. Il tecnico viola spiega quale atteggiamento bisognerà avere in campo: “Dovremo giocare sul palleggio, non lasciargli spazi, dovremo essere bravi“. Anche perché, avverte Montella, il Napoli ha grandi individualità: “Giocatori come Cavani e Hamsik sanno attaccare, difendere, rientrano, si sacrificano. Sono forti, molto forti“.

Mercato da 10 – Ieri sera è terminato il calciomercato, l’allenatore della Fiorentina non può che essere soddisfatto: “Sono molto contento di quello che ha fatto la società: è un mercato da 10, non si poteva far di più“. Qualcuno ha storto il naso per l’arrivo di Luca Toni: “Io sono soddisfatto di Toni. Era un nostro biettivo, sono convinto farà bene anche adesso“. Montella applaude l’acquisto di Migliaccio (“Siamo convinti ci possa dare una grande mano. Ha caratteristiche che ci mancavano“) e soprattutto quello di Llama: “Nel 3-5-2 può giocare esterno di centrocampo a sinistra in alternativa a Pasqual, nel 4-3-3 può giostrare alto nei tre attaccanti. Ci offre più soluzioni“. Ora la palla passa al campo: “Non so dove possiamo arrivare: per adesso il nostro obiettivo è quello di avere un’identità. Vogliamo divertirci e divertire“.

P. F. C.

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!