Milano: ultimo saluto al cardinal Martini

Folla di gente accorsa per l’ultimo saluto al cardinal Martini – Una fiumana di persone si è raccolta da questa mattina a Milano, affollando il Duomo dove, dalle ore 12.40 di oggi, è stata allestita la camera ardente del cardinal Carlo Maria Martini, vescovo emerito della città meneghina, anima della corrente ‘riformista’ della Chiesa cattolica, morto nel pomeriggio di ieri all’età di 85 anni in seguito ad una lunga malattia che già nel 2002 lo costrinse a lasciare la carica che aveva ricoperto fino ad allora, inviando le sue dimissioni a papa Giovanni Paolo II.  Migliaia le persone, fedeli e non, che sono giunte per rendere omaggio per l’ultima volta al feretro senza vita del cardinal Martini. Quando questa mattina ha fatto il suo ingresso in piazza Duomo a Milano il carro funebre che ha portato la salma di Carlo Maria Martini, accompagnato da famigliari e dai più stretti collaboratori del cardinale, è partito un applauso da parte di tutta la gente che si era raccolta nella piazza per l’ultimo saluto. ?Ad accogliere la salma c’erano l’attuale arcivescovo di Milano, il cardinale Angelo Scola, insieme al consiglio episcopale diocesano e al Capitolo della cattedrale.

Il mondo politico rende omaggio al cardinal Martini – Molte le personalità del mondo politico che sono giunte a Milano per rendere omaggio al cardinale scomparso: attorno alle 16 sono arrivati il ministro dell’Interno Anna Maria Cancellieri, il segretario del Pd Pierluigi Bersani. Prima di loro, anche il leader della Cgil, Susanna Camusso, aveva raggiunto la cattedrale, mentre, fin dall’arrivo della salma, erano presenti in Duomo alcune autorità milanesi, come l’assessore Cristina Tajani, in rappresentanza del sindaco Giuliano Pisapia e gli assessori Marco Granelli e Bruno Tabacci. Presenti anche il presidente del consiglio provinciale Bruno Dapei, il questore Alessandro Mastrangelo, l’ex sindaco di Milano Carlo Tognoli e il presidente dell’Unione del Commercio Carlo Sangalli.

Lunedì pomeriggio saranno celebrati i funerali – Questa notte il Duomo resterà aperto per permettere l’accesso alla camera ardente. I funerali del cardinal Martini saranno celebrati lunedì pomeriggio, alle ore 16. La cerimonia sarà presenziata dall’arcivescovo di Milano, Angelo Scola, che ha invitato tutti i fedeli presenti al ‘raccoglimento e al silenzio’. Ai funerali sarà presente anche il premier Mario Monti, e il sindaco di Milano Giuliano Pisapia. Al termine della funzione religiosa, il corpo del cardinal Martini, che indossa la veste della messa di Resurrezione con la croce pettorale, mitra pastole e palio, sarà inumato in una tomba vuota posta sulla fiancata sinistra del Duomo guardando l’altare Maggiore ai piedi dell’altare della Croce di San Carlo Borromeo.

Maria Rosa Tamborrino