Programmi tv stasera, 2 settembre

Programmi tv stasera – Su RaiUno, alle 21.20, verrà riproposto il film-tv drammatico “Bakhita”  di Giacomo Campiotti con  Fatou Kine Boye.  A seguire Tg1 60 secondi, l’attualità con il consueto appuntamento domenicale ‘Speciale Tg1’ con  il rotocalco informativo curato dalla redazione del Tg1. Tg1 Notte, Che tempo fa e all’01.20 Cinematografo – Speciale Mostra d’Arte Cinematografica di Venezia 2012”, Gigi Marzullo continua a seguire la 69° Mostra del Cinema, con un’edizione  speciale della sua trasmissione. Ogni sera, sono in programma, incontro e commenti sui film  presentati alla manifestazione. Su RaiDue, alle 21.05, due episodi della seconda stagione di “NCIS Los Angeles” intitolati ‘Assoluzione’ e ‘Vecchi amici’ e  a seguire alle 22.35,  “La domenica sportiva” si completa la seconda giornata di Serie A. Paola Ferrari commenta le immagini delle gare a partire dal match di cartello Udinese-Juventus (ore 18), Inter-Roma e Lazio-Palermo (ore 20.45). Su RaiTre alle 21.05, il film d’azione  “The code” di  Mimi Leder con Antonio Banderas, Morgan Freeman. A seguire  Tg3/Tg3 Regione e alle 23.10 il fil drammatico “Vincere” di Marco Bellocchio con Giovanna Mezzogiorno, Filippo Timi. La tragica battaglia di Ida Dalser, per far riconoscere a Mussolini, il figlio Benito Albino, nato a Milano, nel 1915, da una loro relazione.

Mediaset – Su Canale5 alle 21.15, il film commedia “What women want – Quello che le donne non vogliono” di Nancy Meyers  con Mel Gibson, Helen Hunt.  A seguire il fil tv drammatico “So che ritornerai” di Eros Puglielli con Manuela Arcuri, Jason Lewis. Su Rete4 alle 21.30, il film di fantascienza “Invasion” di Oliver Hirschbiegel con Nicole Kidman, Daniel Craig. Su Italia1 alle 21.25, in prima visione, il  film tv drammatico “Inseguendo la vittoria” di Stuart Gillard con Matt  Lanter, Francia Raisa.  

La7- Su La7 alle 21.10,  il film commedia “Mediterraneo” di Gabriele Salvatores  con Diego Abatantuono, Claudio Bagagli.  Seconda Guerra Mondiale: otto militari italiani vengono spediti su un’isola dell’Egeo. Per tre anni, fuori dal mondo, dimenticheranno la guerra, familiarizzando con la popolazione locale.

Maria Luisa L. Fortuna