Roma, Zeman: “Scudetto? Proveremo a disturbare tutti”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 15:02

Roma, Zeman- Il ritorno di Zeman sulla panchina della Roma sta iniziando a dare gli effetti che tutti i tifosi giallorossi e appassionati di calcio speravano. La vittoria dei capitolini a San Siro contro l’Inter rappresenta il marchio di fabbrica zemaniano: 4-3-3 con grande mobilità di tutti gli interpreti e due giovani come Florenzi e Tachtsidis importantissimi nell’economia di gioco giallorossa. L’entusiasmo a Trigoria ha portato subito tutti a pronunciare la parola Scudetto e Zeman, dall’alto della sua esperienza, cerca di essere quanto più realista possibile: “Noi rivali scudetto della Juventus dopo la vittoria sull’Inter? E’ presto per dirlo. Vogliamo giocarci il nostro campionato, proveremo a disturbare tutti sul campo. Mi auguro di riuscirci“.

Totti super- Il minimo comun denominatore tra la Roma di Zeman attuale e quella del 1998 è Francesco Totti. Il capitano romanista, che con il boemo è stato consacrato, sta vivendo una seconda giovinezza: forma fisica ottimale e tanta corsa lo stanno aiutando ad esaltare le sue doti tecniche, già eccelse. Contro l’Inter ha sfoggiato due assist al bacio, il secondo dei quali davvero notevole. Zeman ha elogiato anche il suo numero 10: “La grande prestazione di Totti? Sono 15 anni che dico che è un giocatore importante, un fuoriclasse. Sono contento che stia bene e i risultati si vedono“.

Antonio Pellegrino

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!