L’aspirapolvere più costoso del mondo è placcato oro

Molte donne apprezzerebbero molto ricevere in regalo un costoso gioiello. Sarebbe felici allo stesso modo se scoprissero che il gioiello in realtà è un aspirapolvere? Provare per credere, anche se il tentativo rimane prerogativa di uomini particolarmente facoltosi. L’azienda americana GoVacuum ha infatti realizzato quello che è probabilmente l’aspirapolvere più costoso del mondo: completamente placcato in oro, ha un prezzo di vendita di un milione di dollari. L’aspirapolvere super-lusso sarà prodotto in serie limitata di cento esemplari, ciascuno accompagnato da un certificato di autenticità. I produttori lo descrivono come un oggetto di “esclusività estrema” (ed in effetti, come dargli torto…), sostenendo che lo “status” che dà possedere un oggetto del genere “non si misura in dollari”.

Si tratta di un elettrodomestico che ha diversi valori aggiunti: oltre a fare molto bene il compito per cui è progettata è anche un pulitore molto versatile perché offre una quantità enorme di diversi modi di pulire, potenti motori per la generazione del flusso d’aria, ampi ugelli, sacchetto HEPA ed è anche particolarmente robusta. La ditta produttrice inoltre è una garanzia di qualità. La GoVacuum è famosa nel mondo per offrire ottimi prodotti  e, in questo caso, ha fatto un passo avanti rispetto a tutte le altre concorrenti, grazie al fatto che, chiunque deciderà di comprare la GV62711, avrà la possibilità di personalizzare tutta la macchina una volta effettuato l’acquisto.

Tra le opzioni disponibili il sacchetto cucito a mano di qualunquemateriale scelga il cliente, oppure sacchetti usa e getta, i più, le incisioni sulla doratura vengono offerte gratuitamente. Tecnicamente la macchina è dotata di ruote in uretano, un motore da 14 amp, è molto leggera e ha 14 ugelli per la pulizia di qualunque superficie. Attenzione però, sono disponibili solo 100 esemplari, ognuno dei quali con numero di serie.

A. U.