Calciomercato estero: Falcao smentisce il padre, PSG su Cole

Calciomercato estero – Ore roventi in casa dell’Atletico Madrid. Oggetto del contendere è il gioiello dei colchoneros, Radamel Falcao, obbiettivo di molti club d’Europa, così come testimoniano le parole del presidente biancorosso, Miguel Angel Gil, all’emittente ESPN: “Quasi tutti i club devo vendere i loro grandi giocatori se hanno bisogno di sopravvivere. Su Falcao si sono mossi due club inglesi, uno russo e uno francese. Noi pero ci siamo presi il rischio di trattenerlo“. Hanno fatto però scalpore le parole del padre del giocatore che in Colombia ha dichiarato che il figlio sogna il Real Madrid. Subito è arrivata la smentita del diretto interessato: “Parlano in troppi. L’importante è quello che dico io e io dico che voglio vincere tanti trofei con l’Atletico Madrid“.

Clausola – Andando oltre le parole d’amore di Falcao verso i propri colori, il dato di fatto è che su di lui pende una clausola rescissoria da 60 milioni di euro. Chelsea e Paris Saint-Germain ci stanno pensando seriamente ed è difficile pensare che Falcao possa rifiutare il trasferimento in un club che, sulla carta, dà più garanzie di vittoria. A proposito dei transalpini, secondo Tuttomercatoweb.com Carlo Ancelotti avrebbe dato il suo benestare per avviare trattative col Chelsea per Ashley Cole, a cui manca solo un anno di contratto e il cui rinnovo appare molto difficile.

Alberto Ducci