Terrorismo: Usa inseriscono la rete Haqqani nella lista nera

Terrorismo, rete Haqqani – Hillary Clinton ha deciso di inserire il network Haqqani nella lista nera delle organizzazioni terrorostiche internazionali. “Il Congresso ha notificato la decisione di designare il gruppo come organizzazione terroristica straniera“, ha detto la Clinton, prendendo una decisione che potrebbe inasprire i rapporti già tesi tra Usa e Pakistan. La Rete Haqqani è una milizia filo-talebana facente capo al signore della guerra afghano Jalaluddin Haqqani, in Pakistan e in Afghanistan: già alla fine di agosto un drone americano aveva colpito a morte il numero due dell’organizzazione, Badruddin Haqqani, e adesso tale network è entrato ufficialmente nella blacklist delle organizzazioni terroristiche.

La decisione della Clinton – Il segretario di stato americano Hillary Clinton, che si trova in Russia, ha annunciato tale decisione da Vladivostok dove si trova per il vertice Apec. Questo provvedimento rischia di inasprire ancor di più i rapporti con il Pakistan, mettendo in pericolo anche la vita del sergente Usa Bowe Bergdahl, in mano ai miliziani. Va detto però che la Rete Haqqani è accusata di un attentato contro l’ambasciata Usa a Kabul e di altri attentati di alto profilo in Afghanistan. Gli Haqqani, infine, gestiscono una rete sofisticata e finanziariamente diversificata simile a quella dei gruppi mafiosi e raccoglie fondi con rapimenti, estorsioni, traffico di droga oltre che con import-export, trasporti, immobiliare in Afghanistan, Pakistan e Golfo persico.

Rosario Amico