Per non pagare il conto si lanciano da 250 metri di altezza.

Era certamente salato ma non inarrivabile il conto del bar che quattro uomini, vestiti in abito da sera, hanno evitato di pagare in modo così pericoloso.

I quattro si sono presentati al bar nell’attico delle Rialto Towers, uno dei grattacieli più alti di Melbourne, ed hanno ordinato un cocktail negroni a testa (del prezzo di circa 15 euro l’uno). Quando è arrivato il momento di pagare, però sono andati in terrazza ed hanno bloccato la porta dietro di loro, in modo da non poter essere fermati dal personale del locale.

I quattro hanno a questo punto tirato fuori dell’ attrezzatura da base jumping, la hanno indossata e sono saltati giù dal grattacielo, tra la sorpresa dei presenti che non capivano cosa stesse succedendo.

I quattro, che evidentemente avevano attentamente pianificato la cosa, sono atterrati in un prato nelle adiacenze del grattacielo, e si sono dati alla fuga. La polizia però è alla loro ricerca, anche per disincentivare altri dal imitarli: “potevano perdere il controllo e atterrare in strada, oppure finire su qualche cavo elettrico o telefonico”, ha dichiarato un portavoce della polizia, che ha aggiunto: “È stato un gesto stupido”.

A. U.