Ascolti tv 8 settembre 2012: vittoria per C’è Posta per te

Vittoria annunciata per Maria De Filippi ed il suo C’è Posta per te. La Sanguinaria è tornata confermandosi regina del sabato sera anche se il divario non è poi così netto.  Su Canale 5, infatti, il suo debutto ha incollato davanti al teleschermo 3.862.000 telespettatori per uno share pari al 22.62%. Su Rai 1, invece, la prima puntata della sesta edizione di Ti Lascio Una Canzone, che ha sancito il ritorno di Antonella Clerici e della sfida fra le due bionde della tv, si è dovuta accontentare di 3.776.000 telespettatori per uno share del 20.75%. Su Rai 2 la prima puntata della quarta stagione di Castle ha appassionato 1.972.000 di telespettatori per il 9.77% di share mentre a seguire Body of Proof, ne ha entusiasmati 1.707.000 per 8.52 punti percentuali di share. Su Italia 1 Cambio di Gioco si è fermato a 1.399.000 telespettatori per il 7.18% di share. Su Rai 3 007 Vendetta Privata ha ottenuto solamente 965.000 telespettatori per uno share di 4.99 punti percentuali. Su Rete 4 la serie Law and Order Unità Speciale, ha fatto registrare 816.000 telespettatori per uno share pari al 4.09%. Su La7, infine, la pellicola intitolata Nomad ha totalizzato solamente 540.000 telespettatori per il 2.76% di share.

Access Prime Time. Su Rai 1 Techetechetè si è aggiudicato per l’ennesima volta la vittoria della fascia con 3.892.000 telespettatori per il 20.63% di share.  Su Canale 5 Veline è stato visto da 3.175.000 telespettatori per uno share del 16.8%. Su Rai 3 Un caso per due è stato seguito da 984.000 telespettatori per 5.41 punti percentuali di share. Su La7, infine, Cash Taxi ha tenuto con il fiato sospeso 518.000 telespettatori per 2.77 punti percentuali di share.

Sport. Nel pomeriggio, su Rai 2, le qualifiche del GP d’Italia di F1, in diretta da Monza, hanno conquistato ben 3.811.000 telespettatori per uno share pari al 24.10%. Su La7, infine, il Motociclismo, con le qualifiche del GP di Germania della Superbike ha catturato 340.000 telespettatori per uno share  del 2.89%.

Alessandra Solmi