Ballarò anticipazioni: Matteo Renzi alla corte di Giovanni Floris

Poco meno di ventiquattro ore ed inizierà la nuova stagione di Ballarò. Finita la lunga pausa estiva, domani sera, 11 settembre, torna, nella prima serata di Rai 3, il talk politico condotto da Giovanni Floris con Matteo Renzi e Roberto Maroni che aprono le danze. Torna cioè il consueto appuntamento con l’informazione o quantomeno con il programma che si è prefissato come scopo quello di tenere aggiornato il pubblico televisivo, e non, sulle ultime notizie. Nella conferenza stampa, tenutasi oggi, anche in diretta streaming, perché la rete è diventata un mezzo importante per la comunicazione, lo stesso conduttore e il direttore della Rete Antonio Di Bella hanno ricevuto i giornalisti e hanno spiegato loro gli intenti di questa undicesima edizione del programma anticipando anche già la puntata di domani.

Anticipazioni. Come di consueto ogni puntata si aprirà con la copertina satirica di Maurizio Crozza. Se non è lecito sapere con chi se la prenderà il comico genovese è però possibile scoprire quali saranno gli ospiti. In studio, per il nuovo inizio, per parlare di economia e politica e delle maggiori notizie che hanno scaldato l’estate sotto l’ombrellone, vi saranno: il sindaco di Firenze Matteo Renzi e l’economista Irene Tinagli, il segretario della Lega Nord Roberto Maroni, il presidente di Assonime e della BNL Luigi Abete, il viceministro del Lavoro Michel Martone, il segretario confederale della Cgil Elena Lattuada, il direttore del Giornale Alessandro Sallusti, il presidente di RCS libri Paolo Mieli e l’immancabile presidente della Ipsos Nando Pagnoncelli.

La volontà di Floris. Durante la conferenza stampa è stato lo stesso conduttore ad assicurare che la trasmissione continuerà come sempre e cioè “con la nostra forza, il carattere e l’ identità, fornendo vari punti di vista” per “portare la politica sul campo che dovrebbe esserle proprio, quello della soluzione, sulla base di diversi ideali, dei problemi concreti del Paese con un unico motto “essere credibili, costanti, seri. Essere affidabili in quella che sarà una stagione complessa, difficile, speriamo non rissosa ma certo molto accesa”. Unica novità, il fatto di strizzare l’occhio al web e ai social network, Twitter e Facebook su tutti, con un sito sempre aggiornato e la possibilità di ricevere notizie in tempo reale anche durante la trasmissione.

Alessandra Solmi