Curiosity narciso: un autoscatto da Marte

Curiosity, autoscatto da Marte – Il rover della Nasa Curiosity, ufficialmente su Marte per verificare la presenza di acqua sul pianeta rosso, si “diverte” anche a fotografarsi ed a inviare il fotogramma sulla Terra. Si tratta di un simpatico diversivo, una foto in cui il robot appare somigliante a Wall-e, il personaggio del cartone animato Disney che ebbe successo qualche anno fa. Nel frattempo si moltiplicano i follower di Curiosity su Twitter, che ammontano adesso a circa un milione e centomila. Passando invece a quelle che sono più nello specifico le abilità di Curiosity, il rover ha percorso un tratto di strada “bendato”, ovvero disattivando tutti i suoi sensori e venendo guidato esclusivamente dalla Terra.

Acqua e gas – Nelle ultime ore inoltre il rover sta “allenando” il suo braccio meccanico che userà per perforare il suolo allo scopo di raccogliere campioni. La missione marziana del robot prosegue ormai dal 6 agosto scorso e ogni giorni che passa il rover consegue un nuovo successo tecnologico. “Stiamo facendo fare al braccio una serie di movimenti e gli stiamo facendo ripetere i test eseguiti anche a Terra, come le posizioni per sistemare i campioni di materiale nelle porte di ingresso degli strumenti di analisi“, fanno sapere gli esperti della Nasa. Curiosity si dirige adesso verso una zona del cratere di Gale dove perforerà tra qualche giorno il suolo di Marte alla ricerca di altre novità.

Rosario Amico