Inter, per Javier Zanetti un futuro da vicepresidente

Inter, Zanetti futuro vicepresidente – Una vita con l’Inter: per Javier Zanetti si prospetta un futuro da dirigente dei nerazzurri. Quando (chissà quando) il numero 4 deciderà di appendere le scarpette al chiodo, per lui sarà già pronta una scrivania. E che scrivania: quella da vicepresidente. Questo è quanto riporta l’edizione odierna del “Corriere dello Sport” ma la notizia trova sempre più fondamento. In tempi recenti, peraltro, Massimo Moratti avrebbe lodato l’intelligenza e l’umanità di persone come Cambiasso e Zanetti e avrebbe aperto ai due le porte della dirigenza, garantendo loro un futuro nella famiglia nerazzurra. Un’esperienza simile a quella vissuta da Cordoba (attuale team manager nerazzurro), Figo (delegato all’estero della società) e Toldo (Responsabile Inter Campus).

Nel segno di Facchetti – Javier Zanetti come Giacinto Facchetti? Due capitani, due bandiere, due uomini d’altri tempi: l’argentino è sempre più vicino ad emulare l’ex Presidente nerazzurro. Non solo sul campo, ma soprattutto nello stile: una di quelle figure trasversali, amate nel tempo e legate a due soli colori per tutta la vita. Javier Zanetti lo ripete sempre che l’Inter è la sua casa. E Moratti gli ha aperto le porte: Zanetti sarà vicepresidente dell’Inter. Bisogna solo vedere quando lo diventerà: per ora, il “ragazzino” continua a divertirsi e a correre sui campi di calcio.

Edoardo Cozza