Manchester United, Ferguson rivuole Cristiano Ronaldo

Manchester UnitedSir Alex Ferguson è pronto ad accogliere il “triste” Cristiano Ronaldo: il portoghese, apparso triste e rabbuiato negli ultimi tempi al Real Madrid, vuole cambiare aria. E potrebbe tornare proprio a vestire la casacca del Manchester United, con il quale ha già giocato dal 2003 al 2009. E i “Red Devils” non vedono l’ora che il gran ritorno possa diventare realtà: Ferguson è disposto a spendere qualsiasi cifra pur di riavere il suo pupillo. Cifra che, ovviamente, sarà tutt’altro che bassa: lasciando perdere la folle clausola rescissoria (800 milioni di euro), Perez potrebbe disfarsi del suo fenomeno per un prezzo vicino ai 100 milioni. Tanti, ma l’idea del tecnico scozzese è quella di non badare a spese per il lusitano.

Il Man City si chiama fuoriChi già si tira fuori dalla corsa a CR7 (che, dicono in Spagna, resterebbe al Real Madrid solo in caso di un consistente ritocco dell’ingaggio) è, invece, il Manchester City: i “cugini” dello United non sembrano intenzionati a spendere cifre fuori mercato, nonostante i proprietari arabi siano in grado di coprire qualsiasi spesa, e, soprattutto, sono demoralizzati dalla promessa fatta da Ronaldo a Ferguson, al quale promise di ritornare al Manchester United semmai avesse deciso di tornare in Inghilterra. Da quel che sembra, potrebbe mantenerla.

Edoardo Cozza