Calcioscommesse: chiesta archiviazione per Criscito

Calcioscommesse, chiesta archiviazione Criscito. Mimmo Criscito potrà presto tirare un sospiro di sollievo, e ricominciare a pensare solamente al calcio giocato. Il Pm di Genova Mazzeo ha chiesto infatti l’archiviazione per lui, ma anche per gli altri ex-giocatori del Genoa Milanetto, Dainelli e Palacio, per i fatti legati allo scandalo del calcioscommesse, e a una presunta combine per il derby Genoa-Samp dell’8 maggio 2011, che a quanto pare non ci sarebbe mai stata. Secondo la procura del capoluogo ligure, mancherebbero le prove effettive della presunta combine, e l’intercettazione fatta sui due tifosi rossoblu Fileni e Leopizzi non la testimonierebbe affatto.

“E’ stata fatta giustizia” – La mancanza di prove certe ha portato all’archiviazione anche per l’ultras Leopizzi. Le prime parole di Criscito rilasciate dopo le richieste del Pm Mazzeo, sono state le seguenti “Giustizia è fatta, ma la rabbia di avere saltato l’Europeo resta”. Sulla vicenda è intervenuto anche il presidente della Figc Abete, che ha dichiarato “La richiesta di archiviazione per Domenico Criscito è motivo di soddisfazione”. Il numero uno della Federcalcio però ha ribadito che la decisione di lasciare l’ex-Genoa a casa prima dell’Europeo, è stata presa per evitare presunte tensioni mediatiche alla nazionale azzurra e al difensore stesso.

Simone Lo Iacono