Home Esteri: Ultime notizie dal Mondo

Pakistan: incendio in fabbrica, centinaia di morti

CONDIVIDI

Pakistan – E’ scoppiato un incendio nella fabbrica di vestiti della città portuale di Karachi, in Pakistan. L’incidente, avvenuto ieri sera, conta per il momento un bilancio di 100 morti e altre centinaia di feriti, operai che si sono gettati dalle finestre per scampare alle fiamme. La notizia è stata diffusa dal quotidiano locale “Express”, dagli ospedali in cui sono stati ricoverati i feriti e dalle fonti dei soccorsi.

I soccorsi  – L’incendio è scoppiato ieri sera alle ore 18:00 (ora locale) nella periferia occidentale di Karachi. I vigili del fuoco e i soccorsi sono accorsi immediatamente sul luogo, ma hanno riscontrato molte difficoltà a causa della scarsità d’acqua e di materiali per le operazioni anti-incendio. Ancora questa mattina le fiamme non sono state completamente domate e i corpi degli operai deceduti nell’incidente non sono stati ancora tutti tirati fuori dall’edificio. Dalle prime indagini sembrerebbe che l’incendio sia  stato causato da un corto circuito dovuto alle violente piogge che si sono abbattute sulla città negli ultimi due giorni, ma sono ancora aperte tutte le ipotesi.

Lutto nazionale – Asif Ali Zardari, presidente del Pakistan, ha parlato oggi ai media locali per comunicare il suo profondo dolore per la perdita di vite nell’incendio. Anche il governatore della provincia di Sindh, di cui Karachi è la capitale, ha deciso di indire il lutto nazionale per le vittime dell’incidente di ieri sera. E’ stato quindi deciso di mettere in vendita il terreno della fabbrica per donare il ricavato alle famiglie delle vittime, circa 5.300 dollari di risarcimento per ogni famiglia con una persona rimasta vittima nell’incendio.

Michela Santini

Scarica l'APP che ti invierà solo le notifiche per le notizie di tuo interesse!

✅ Scarica Qui x Android: TopDay_PlayStore
✅ Scarica Qui x OS: TopDay_AppStore

Leggi NewNotizie.it, anche su Google News
Segui NewNotizie.it su Instagram