Un asteroide sfiorerà la Terra: stasera il passaggio

Il countdown è iniziato: stasera, 14 settembre, verso le ore 20, un asteroide sfiorerà la Terra. Il suo nome è 2012 QG42, e la sua provenienza sembra localizzata nella fascia di asteroidi situata a metà del nostro Sistema Solare, indicativamente tra Marte e Giove. L’esistenza dell’asteroide era stata scoperta dal Catalina Sky Survey in Arizona, per essere poi confermata dal Virtual Telescope in Italia, il progetto dell’astronomo Gianluca Masi che si fonda su una serie di telescopi accessibili in remoto attraverso Internet. E proprio attraverso il Virtual Telescope, che non smette mai di monitorare 2012 QG42, sarà possibile, semplicemente connettendosi alla rete, osservare online il fenomeno stellare.

Ma com’è fatto l’asteroide? Le immagini catturate dallo spazio da Virtual Telescope hanno mostrato le forme del corpo celeste che appare largo tra i 250 e i 300 metri. Chi teme che l’asteroide possa costituire un pericolo per la Terra può stare tranquillo. Il termine “sfiorare” riferisto a distanze spaziali risulta alquanto fuorviante: 2012 QG42, infatti, passerà a 7,4 distanze lunari dal nostro pianeta, tra le costellazioni del Cigno e dell’Aquila, il che tradotto, nelle unità di misura “terrestri”, equivale a circa 2,8 milioni di chilometri da qui. Insomma, una distanza che dovrebbe farci sentire al sicuro tanto da permetterci di godere lo spettacolare passaggio in totale relax. Buona Visione!

Cristina Mania