Atalanta, incidente per Schelotto: tanta paura ma è illeso

Atalanta, incidente per Schelotto – Tanta paura ma, per fortuna, solo qualche ferita lieve: queste le conseguenze dell’incidente d’auto che ha visto protagonista Ezequiel Schelotto, centrocampista dell’Atalanta. L’italo-argentino, non convocato per la sfida odierna contro il Milan a causa di qualche guaio fisico, non era quindi in ritiro con i compagni e ha sfruttato il venerdì sera per un’uscita. Intorno alle 21.30, mentre era solo al volante della sua automobile (una Bmw), Schelotto ha affrontato il rondò dell’autostrada A4 (quello dell’uscita di Bergamo, già criticato per la pericolosità eccessiva) ad una velocità probabilmente troppo elevata ed ha perso il controllo della macchina andando a sbattere prima sul guardrail e poi rimbalzando nell’altra carreggiata.

Nessun danno fisico – Macchina semidistrutta ma gli airbag hanno funzionato: per Schelotto solo qualche lieve ferita. Infatti, l’esterno (nelle mire di Napoli e Inter durante il calciomercato) è stato dimesso dalle Cliniche Giavazzi, dove era stato trasportato dall’ambulanza subito dopo l’incidente. Il calciatore, oltre alle cure mediche, è stato sottoposto al test dell’etilometro ma ancora i risultati non sono stati resi pubblici. Tanta paura, quindi, ma, per fortuna, solo un grande spavento: i danni fisici riportati erano davvero di lieve entità e non sarà difficile recuperare sul piano fisico.

Edoardo Cozza