Carlo Verdone protagonista al festival di Roma

Carlo Verdone protagonista al festival di Roma. Dopo oltre trent’anni di successi è arrivato il momento della consacrazione per Carlo Verdone. La sede prescelta non poteva che essere la sua Roma, e nello specifico il festival del cinema che prenderà il via a Novembre sotto la direzione di Marco Muller, reduce da anni si successi come direttore della mostra del cinema di Venezia. Sarà infatti presentato fuori concorso della sezione Prospettiva Italia, il documentario intitolato semplicemente Carlo diretto da Fabio Ferzetti e Gianfranco Giagni. Il film è un ritratto dell’artista romano, sempre più protagonista del nostro cinema nonostante i tanti anni di carriera.

Nuovi progetti. Verdone è in questi giorni impegnato sul set del nuovo film di Paolo Sorrentino La grande bellezza, una sorta di Dolce vita ambientata ai tempi nostri, che oltre all’attore e regista romano vedrà protagonisti Toni Servillo e Sabrina Ferilli, oltre che un cameo di Angelina Jolie, a dimostrazione della dimensione sempre più internazionale assunta da Sorrentino dopo il successo di This must be the place con protagonista Sean Penn che potrebbe concorrere ai prossimi Oscar nelle categorie maggiori. Verdone nel film di Sorrentino interpreterà la parte di uno scrittore caduto in disgrazia che si ricicla come presenzialista negli eventi mondani che contano. La pellicola, sceneggiata come nel film precedente oltre che da Sorrentino anche da Umberto Contarello, sarà distribuita da Medusa ed uscirà nelle sale il prossimo 13 Aprile. In tempo per il prossimo festival di Cannes dove ormai Sorrentino è un habituè.

Simone Ranucci