Concorrente di “Thailand’s Got Talent” usa il seno per dipingere

E’ stato un eccesso di zelo da parte di una concorrente di Thailand’s Got Talent che ha rischiato di portare alla chiusura del talent-show da parte del governo thailandese, dopo la performance di Duangjai Jansaunoi, una giovane thailandese di 23 anni. La concorrente ha cercato di dimostrare le sue doti artistiche di pittrice, usando però il proprio seno come pennello.

La polemica è iniziata subito tra i giudici del programma, quando una dei giudici ha abbandonato infuriata il set bollando la performance come inappropriata, mentre gli altri due giudici (entrambi uomini) hanno giudicato l’esibizione “artistica”.

Il governo thailandese ha definito il numero semplicemente scioccante e ha convocato i produttori del programma che, prontamente, hanno chiesto scusa. Il ministro della Cultura thailandese ha dichiarato che mostrare il nudo in un programma televisivo (sebbene in questo caso il seno sia stato censurato) è contro la morale e non è affatto opportuno.

Forse quello che si è perso di vista in questo caso, ma non solo, è la via di mezzo tra l ‘inaccettabile censura dell’ espressione artistica ed il riconoscimento che l’esibizionismo e la determinazione ad ottenere la celebrità a tutti i costi non bastano a fare della ragazza thailandese una promettente pittrice.  Ma visto che nonostante lo stop delle autorità, i giudici hanno stabilito che la ragazza è un’artista, tanto da farla passare al secondo turno, sembra proprio che il giusto mezzo non vada più di moda.

Da parte sua Duangjai Jansaunoi, ha detto: “Se avessi dipinto in modo normale allora sarebbe stato troppo ordinario”.

A. U.