Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Isole Eolie: violento nubifragio e fiumi di fango

CONDIVIDI

Ieri mattina si è abbattuto un violento nubifragio sulle isole Eolie, in particolare su Lipari, dove 200 alunni della scuola sono stati costretti a salire fino al primo piano per mettersi in salvo dal fiume d’acqua che ha invaso il piano terra. Danneggiata anche una parte delle mura del Castello, dove l’acqua ha aperto infiltrazioni che potrebbero causarne lo sgretolamento: l’importante edificio storico è edificato in un’altura ai piedi della quale si trovano molte abitazioni, perciò un eventuale crollo sarebbe disastroso.

A Canneto la pioggia battente ha provocato lo straripamento di un torrente che ha sommerso una decina di automobili, e nella zona di Calandra, un fiume di detriti di pomice ha travolto un autobus carico di passeggeri, a bordo del quale si trovavano anche dei turisti. Fortunatamente non si sono registrati feriti. Nelle operazioni di soccorso sono stati impegnati vigili del fuoco, uomini della Protezione civile, carabinieri, vigili urbani, operai comunali  e volontari.

Il sindaco di Lipari, Marco Giorgianni, ha disposto la chiusura delle scuole e richiesto l’intervento di diverse ditte locali per cercare di superare l’emergenza, mentre il deputato nazionale del Pdl Nino Germanà, ha chiesto al governo nazionale lo stato di calamità naturale, richiesta che ha intenzione di presentare anche Giorgianni. L’allagamento di ieri, il più grave verificatosi nell’arcipelago da molti decenni, avrebbe provocato danni stimati, finora, a circa 10 milioni di euro.

Marta Lock