Justin Bieber sarà Christian Grey?

Justin Bieber, l’idolo delle ragazzine, durante un’intervista ha dichiarato di essere stato cercato per interpretare il ruolo di Christian Grey nel film tratto dal best seller Cinquanta sfumature di grigio scritto da E.L. James. Insomma Bieber avrebbe lanciato lo scoop durante uno show americano condotto da Jonathan Ross dicendo: “in realtà vogliono che sia io Christian Grey nel film” e tale frase, così come il libro, ha scatenato il delirio. Vi sono, infatti, sue ammiratrici che al solo pensiero svengono e altre lettrici del libro che non possono credere che tale ruolo verrà affidato proprio a lui, soprattutto dopo che la rosa dei papabili le aveva già fatte sognare e sperare di vedere in carne ed ossa l’amato protagonista. Justin potrebbe sembrare molto lontano dall’essere l’uomo da cinquanta sfumature di tenebra, l’uomo dal sorriso enigmatico e dal volto tenebroso.

I papabili. Visto che nulla è ancora dato per certo e che molte sperano che svanisca tutto come una bolla di sapone, anche perché le trentenni che hanno letto ed amato il libro faticano parecchio a vedere Bieber nelle loro fantasie erotiche, è bene sottolineare come alla corsa per l’ambita parte partecipano, o partecipavano, parecchi bellissimi attori. Dal più accreditato e desiderato Matt Bomer, idolo di White Collar, a Robert Pattinson, idolo di Twilight, passando per Jessie Pavelka, per Henry Cavill e per Colin Egglesfield. Pensando, cioè a questi attori, o ancora meglio a questi uomini, è difficile immaginarsi Bieber nei panni di Mr Grey con frustino, manette e perversi giochi erotici nella “stanza rossa delle torture”. L’idolo delle ragazzine, il cantante di fama internazionale, ha un viso da bravo ragazzo ed è forse ancora troppo giovane per la parte. C’è chi ipotizza che Bieber, in accordo con il conduttore del programma, abbia voluto fare uno scherzo a tutti, ma se non dovesse essere così come la prenderanno le migliaia e migliaia di lettrici del libro? Ipotizzando che la notizia trovi fondamento quale attrice mettereste al suo fianco per il ruolo della giovane Anastacia Steele?

La trilogia. Come tutti sanno Cinquanta sfumature di grigio è solo il primo della fortunata serie. Il romanzo erotico con più di 20 milioni di copie vendute ha avuto un seguito con Cinquanta sfumature di nero e Cinquanta sfumature di rosso ed ora sono in tanti ad attendere con impazienza la pellicola che a quanto pare verrà prodotta dalla Universal. Se il pubblico di lettori si è però spaccato a metà, o quasi, c’è chi lo ha odiato, dicendo di aver buttato i soldi per uno scritto ripetitivo, privo di trama  e poco realistico, e chi lo ha amato alla follia leggendo quasi senza fiato pagina dopo pagina per scoprirne il finale, come si divideranno i telespettatori nelle sale cinematografiche?

Alessandra Solmi