Palermo, Sannino verso l’esonero: in pole Gasperini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:06


Palermo – Il lupo perde il pelo, ma non il vizio. Un detto che calza a pennello per Maurizio Zamparini, presidente del Palermo che, nonostante le smentite di ieri, non perde il vizio dell’esonero. La sua squadra ha conquistato un solo punto in tre giornate, un bottino troppo magro per far dormire sonni tranquilli all’allenatore rosanero Giuseppe Sannino che sarebbe a un passo dall’esser licenziato. Stando agli ultimi rumors, Zamparini è già sulle tracce di Gian Piero Gasperini, al momento in cima alla lista delle preferenze del vulcanico presidente del club siciliano. Si stanno già facendo tutte le valutazioni del caso. La situazione è in evoluzione e si attendono novità importanti già nelle prossime ore.

Gli altri nomi – Ma non è circolato solo il nome di Gasperini per la panchina del Palermo. È dalla mattinata che si rincorrono indiscrezioni su chi sarà il prossimo allenatore rosanero. Tra i papabili c’è l’ex Napoli e Lazio Edy Reja che ha già dimostrato di poter lavorare con presidenti “difficili”. E c’è poi l’ipotesi del clamoroso ritorno di Delio Rossi, che piace molto alla piazza, ma si è lasciato malissimo con Zamparini. Insomma, dopo tre giornate, sta per saltare la prima panchina di Serie A ed è quella del Palermo. Chi l’avrebbe mai detto…

Miro Santoro

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!