Palermo, ufficiale: Sannino esonerato, al suo posto Gasperini

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:33


Palermo – La notizia era nell’aria, tant’è che ne avevamo parlato poco più di un ora fa. Ora è arrivata l’ufficialità: Giuseppe Sannino non è più l’allenatore del Palermo. Il suo posto sarà preso da Gian Piero Gasperini che esattamente un anno fa veniva allontanato dalla panchina dell’Inter. Non sono bastate dunque le rassicurazioni alla vigilia di Palermo-Cagliari del presidente Zamparini: “Sannino può perdere anche altre due gare di fila, non sarebbe in ogni caso a rischio”. È bastato invece un pareggio subito tra l’altro a pochi minuti dallo scadere per far cambiare idea al vulcanico presidente che mantiene intatta la sua fama di mangia-allenatori.

Un esonero annunciato – Già dalla notte erano circolate le prime voci su un possibile esonero di Beppe Sannino che l’anno scorso conquistò la salvezza con il Siena grazie a una grande organizzazione di squadra che ancora non si era vista nelle prime uscite stagionali con il Palermo. I primi nomi a circolare tra le redazioni di tutta Italia erano quelli dell’ex allenatore della Lazio Edy Reja e di Delio Rossi. Quest’ultimo piace molto alla piazza ma non è in buoni rapporti proprio con Zamparini. Nel pomeriggio, poi, si è vociferato con insistenza di un pressing di Zamparini su Gasperini che alla fine l’ha spuntata sugli altri colleghi. Martedì prossimo, l’ex tecnico di Genoa e Inter dirigerà il primo allenamento.

Miro Santoro

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!