Rugby: Irlanda in lutto. Morto Nevin Spence

Rugby, morto Nevin Spence. L’Irlanda ed il rugby sono a lutto, perché è morto Nevin Spence, il giovane campione dell’Ulster. Spence aveva ventidue anni, e giocava come centro nella formazione che partecipa alla competizione Pro12. Il suo corpo senza vita è stato trovato in un pozzo nero dell’azienda agricola di famiglia. Secondo le ricostruzioni degli investitori, sarebbe svenuto non appena è venuto a contatto con i miasmi della fossa, e vi sarebbe caduto dentro. Anche il padre di Spence e suo fratello avrebbero fatto la sua stessa fine, perché i loro cadaveri sono stati rinvenuti accanto a quello del rugbista.

Salva invece la sorella – La sorella di Spence sarebbe scampata a questa tragedia, perché è si svenuta non appena ha respirato le esalazioni provenienti dalla fossa, ma non è caduta all’interno del pozzo. La ragazza è stata tratta in salvo dai soccorritori, che non hanno potuto fare altro che constatare la morte di Spence. Una morte che ha lasciato attoniti i rugbisti irlandesi e le istituzioni politiche locali, che hanno già mostrato vivo cordoglio ai familiari dell’atleta. Anche Le Zebre, la squadra italiana che avrebbe dovuto affrontare Spence a breve, ha già fatto le sue condoglianze ai parenti del rugbista.

Simone Lo Iacono