Palermo, Sannino amareggiato: “Speravo di avere più tempo”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 11:44

Palermo, dichiarazioni Sannino. Giuseppe Sannino non è più l’allenatore del Palermo da alcune ore. Zamparini ha deciso di esonerarlo ieri, dopo il pessimo avvio di campionato della formazione rosanero, che ha racimolato solo un punto nelle prime tre partite di campionato. La delusione dell’esonero però è ancora viva nell’allenatore campano, che ha rilasciato queste prime dichiarazioni: “Speravo di avere più tempo per lavorare, ma il calcio è questo. Ringrazio il presidente Zamparini per l’opportunità che mi ha dato, se mi ha esonerato vuol dire che doveva andare così. E ringrazio anche la squadra per ciò che ha fatto con me”.

Zamparini: “Sannino errore clamoroso” – In queste ultime ore sono arrivate anche le prime parole Zamparini, dopo l’esonero di Sannino e l’approdo sulla panchina del Palermo di Gasperini. Il patron rosanero ha dichiarato “Gasperini l’avevo contattato prima che andasse all’Inter. Ha un buon curriculum, gioca bene al calcio e credo sia adatto al Palermo. Non è stato il risultato di ieri a convincermi, avevo notato un’involuzione. Sannino non si è riuscito a sintonizzare con la squadra, neanche all’1%. E’ una cosa che costerà un milione e mezzo alla società ed è un errore clamoroso, propiziato dalla conoscenza di Perinetti a Siena”.

Simone Lo Iacono

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!