Il Commissario Nardone, anticipazioni 20 settembre

Giovedì 20 settembre, in prima serata su Rai Uno, torna anche questa settimana “Il Commissario Nardone”, la minifiction dedicata alle imprese del commissario napoletano che nella Milano del dopoguerra introdusse per primo la squadra mobile. Questa settimana ben due erano gli appuntamento previsti con “Il Commissario Nardone”, il primo martedì 18 settembre, il secondo giovedì 20, come di consueto. Si pensa che la Rai abbia pensato di dar battaglia a Mediaset e al suo acclamato “L’Onore e il Rispetto” mettendo in campo la sua fiction di maggiore rispetto, appunto “Il Commissario Nardone”, che nella scorsa puntata ha riscontrato ben il 20% di share. Nella programmazione di stasera, però, fa il suo ritorno in replica la fiction di Cenerentola, che nello scorso anno arrivò addirittura a battere Grande Fratello, da sempre colosso imbattibile negli ascolti. Fallito il doppio appuntamento, non resta che aspettare Nardone nella terza puntata di giovedì 20 settembre. Intanto per tutti gli amanti dello spoiler ecco alcune indiscrezioni…

Nel primo episodio, intitolato “La strage degli innocenti”, Nardone indaga sull’assassinio di una famiglia milanese, composta da una madre e tre bambini. Il primo indiziato è Ricciardi, il capofamiglia, unico superstite della strage e scomparso dal momento in cui sono stati ritrovati i cadaveri. Per risalire all’uomo, il commissario punta su Rina Front, amante di Ricciardi, che però sostiene di aver chiuso con lui da molto tempo. Nello stesso episodio viene dato ampio spazio all’amore: Nardone chiede la mano di Eliana, mentre Suderghi si dichiara alla bellissima Flò (Anna Safroncik), ricevendo però un rifiuto.

Nel secondo episodio, “La quadra del cerchio”, continuano le indagini sulla famiglia milanese trucidata. Grazie all’aiuto di Flò, Nardone scopre che l’assassino non è altro che la Front, amante di Ricciardi, in cerca di vendetta dopo essere stata delusa dall’uomo.

R. C.