Home Interni: Scopri cosa accade Oggi in Italia Cronaca: Ultime Notizie di Cronaca

Caccia: inciampa sul fucile e uccide figlio

CONDIVIDI

La tragedia si è consumata all’alba di questa mattina nei boschi di Fiesole, in provincia di Firenze: un cacciatore ha inciampato facendo inavvertitamente partire un colpo di fucile che, per una tragica fatalità, ha ucciso il figlio. I due erano da poco scesi dall’auto per dare inizio alla battuta di caccia alla lepre, che erano soliti fare insieme, e si stavano apprestando a raggiungere la postazione nella quale si sarebbero sistemati per attendere il passaggio degli animali.

Proprio mentre stavano addentrandosi nel sentiero, il padre 62enne, ha inciampato perdendo l’equilibrio e cadendo in terra, mentre dal fucile partiva il colpo che ha preso in pieno Roberto Cerbone, di 32 anni, il figlio dell’uomo. Nonostante la corsa in auto disperata dell’uomo, aiutato dal fratello, presente anche lui sul luogo del tragico incidente, per il giovane non c’è stato niente da fare.

Il ragazzo era stato colpito sotto l’ascella e quando è arrivato all’ospedale di Ponte a Niccheri era in condizioni disperate infatti poco dopo il ricovero è morto a causa dell’emorragia provocata dalla ferita, inutili i tentativi di rianimarlo effettuati dai medici del pronto soccorso.  Secondo la ricostruzione dei carabinieri, avvisati dal padre, il colpo sarebbe partito perché non sarebbero state prese tutte le cautele necessarie all’utilizzo dell’arma. Il padre della vittima si trova ora in stato di choc ed è stato trattenuto in osservazione in ospedale.

Marta Lock