Inter, nuovo intervento per Stankovic: fuori un altro mese

Dejan Stankovic starà fuori un altro mese. Il centrocampista dell’Inter dovrà sottoporsi ad un intervento di revisione e pulizia del tendine d’achille della gamba sinistra, lo stesso operato alla fine della scorsa stagione. “Sembrava che tutto si stesse risolvendo per il meglio, ma appena ho forzato un po’ ho sentito dolore – ha spiegato il serbo – E’ un problema che ho da tempo, non lo risolverò se non con l’operazione“. Stankovic andrà sotto i ferri nei prossimi giorni: “Ho parlato con i medici dell’Inter e con altri esperti e abbiamo deciso così“. Il numero 5, operato la prima volta ad inizio maggio, tornerà in campo a fine ottobre: “Ma io non mi arrendo, non alzo bandiera bianca perché voglio ancora dare il mio contributo alla mia squadra“.

Testa al Rubin – Intanto la squadra, agli ordini di Andrea Stramaccioni, continua la preparazione in vista della sfida di domani sera, quando i nerazzurri saranno impegnati a San Siro contro il Rubin Kazan nella partita d’esordio della fase a gironi di Europa League. Per il tecnico nerazzurro sarà l’occasione di fare un po’ di turnover: domenica arriva il Siena, l’Inter non vuole fallire l’appuntamento dopo il bel successo sul campo del Torino. Ecco perché verrà stravolto il reparto offensivo, con Milito (unica punta contro i granata) che partirà dalla panchina per far spazio alla coppia d’attacco formata da Palacio e Cassano. Possibile turno di riposo anche per Sneijder: in questo caso ci sarebbe spazio per Coutinho.

Pier Francesco Caracciolo