Londra 2012: Napolitano abbraccia gli azzurri medagliati

ULTIMO AGGIORNAMENTO 19:19

Londra 2012, Napolitano incontra medagliati. Il Presidente della Repubblica Napolitano ha ricevuto al Quirinale gli atleti azzurri andati a medaglie nelle Olimpiadi e nelle Paralimpiadi di Londra 2012. Il Capo dello Stato ha insignito Raffaele Pagnozzi, numero uno della spedizione azzurra a Londra, dell’onorificenza di Cavaliere di Gran Croce, ed ha rivolto agli azzurri queste parole: “E’ stata per noi italiani un’Olimpiade ricca di successi e soddisfazioni, per le grandi prove degli atleti olimpici e paralimpici”. Sulle vittorie conseguite da quest’ultimi, Napolitano ha dichiarato: “Da loro abbiamo ricevuto grandi lezioni di vita e morale, e questo l’ha capito tutta l’Italia”.

La Vezzali riconsegna tricolore – Ringraziando gli atleti, Napolitano ha ricordato le vittorie dell’Italia nelle varie discipline, soffermandosi su quelle conquistate dagli sport poco noti, che “Hanno offerto la possibilità di conoscere tanti atleti che lavorano in silenzio per anni, fino a raggiungere livelli agonistici insperati”, e su quelle centrate dalle competizioni a squadra, che “Hanno dimostrato che se ben guidati sappiamo fare gruppo”. Napolitano ha poi ricevuto il tricolore consegnato prima di Londra 2012 alla Vezzali, ed ha concluso il suo intervento ringraziando Petrucci e Pancalli, e ricordando che le vittorie degli atleti sono proprio parte del Made in Italy.

Simone Lo Iacono

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!