Udinese, Guidolin avverte i suoi: “L’Anzhi non è solo Eto’o”

ULTIMO AGGIORNAMENTO 18:37

Udinese, dichiarazioni Guidolin. L’Europa League dell’Udinese di Francesco Guidolin ripartirà domani sera contro l’Anzhi Makhachkala di Eto’o, e dopo il maledetto cucchiaio di Maicosuel, che è costato l’eliminazione dalla Champions. La voglia di riprendersi dopo un avvio di stagione difficile sembra esserci tutta, ma domani i friulani avranno di fronte un’avversaria difficile, su cui il tecnico bianconero ha detto: “E’ un avversario di grande spessore, una delle più forti che avremmo potuto incontrare in Europa League”. Su Hiddink ed Eto’o, le due stelle della formazione russa, Guidolin ha dichiarato “Hiddink? Lui è un guru. Eto’o? Non c’è solo lui nell’Anzhi”.

Ampio turnover in vista? – Nella formazione bianconera sembra esserci dunque tanta voglia di rivincita, e l’arrivo dell’Anzhi al Friuli per l’inizio dell’Europa League potrebbe essere l’occasione giusta per raddrizzare una stagione partita male. Ma Guidolin starebbe pensando di adottare un ampio turnover, visti i tanti impegni ravvicinati ed alcuni infortuni eccellenti, come quello di Di Natale. “Abbiamo tante partite ravvicinate– ha affermato Guidolin –tanti impegni da onorare al meglio delle nostre possibilità. Qualcosa farò ma non sarà turnover massiccio, perché teniamo a questa competizione. Voglio pensarci fino all’ultimo momento, perché quando si gioca ogni tre giorni il tempo è limitato”.

Simone Lo Iacono

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!