Conversano: arrestato professore che abusava delle sue allieve

Arrestato docente per abuso su minorenni – È stato arrestato questa mattina a Conversano un insegnante di matematica di 53 anni, docente alle scuole superiori della sua città, accusato di aver abusato di alcune sue allieve minorenni, tutte ragazzine tra i 14 e i 17 anni. L’uomo convinceva le sue alunne a frequentare delle lezioni private, che il docente teneva nella sua abitazione privata, per poi molestarle con palpeggiamenti e baci in più parti del corpo.

Arrestato questa mattina dai Carabinieri di Conversano – L’uomo è stato arrestato questa mattina dai carabinieri di Conversano grazie alla denuncia che le famiglie di alcune di queste ragazze hanno sporto in caserma. Le vittime degli abusi, infatti, oltre ad essere palpeggiate e baciate contro la loro volontà, erano anche minacciate dall’uomo che usava il suo potere per tenere sotto il suo giogo le ragazzine: se qualcuna avesse mai tentato di opporsi o di confidare quello che succedeva in quelle lezioni private, rischiava la bocciatura a fine anno, o debiti nella sua materia.

Arresti domiciliari per il professore che abusava delle sue allieve – I militari dell’Arma dei Carabinieri di Conversano, coordinati della Procura della Repubblica di Bari, grazie anche alle dichiarazioni delle alunne e delle loro famiglie, hanno arrestato il professore di matematica di 53 anni con l’esecuzione di un’ordinanza di custodia cautelare ai domiciliari emessa dal gip di Bari. Le accuse che gravano sul docente, di cui l’identità non è stata ancora svelata, sono di violenza sessuale aggravata e continuata e tentata concussione. Secondo le prime indiscrezioni degli inquirenti, pare che l’insegnante abbia abusato di quattro minorenni dello stesso istituto dove insegnava nel periodo compreso tra il 2007 ed il giugno 2012, a meno che non ci siano altre vittime che non hanno mai avuto il coraggio di denunciare le molestie subite.

Maria Rosa Tamborrino