Monza: grosso incendio ad un capannone

Grave incendio in un capannone a Monza –  Uno spaventoso incendio è divampato in un capannone gestito da cinesi a Monza. Le fiamme che hanno avvolto la costruzione, che si trova al confine con Brugherio, sono divampate nel tardo pomeriggio di oggi, intorno alle 17 circa. L’incendio è scoppiato in via Michelino da Besozzo nelle vicinanze di via Buonarroti, verso il confine con Brugherio, in una zona di aziende e depositi. Una colonna di fumo nera è stata fin da subito visibile in tutta la zona, arrivando addirittura a vedersi nella zona più settentrionale della Brianza e di Milano.

Le prime ricostruzioni dell’accaduto – Alte fiamme sono divampate nel tardo pomeriggio di oggi investendo un magazzino gestito da cinesi, della ditta “Ingrosso Global Trotter Srl”, che, probabilmente, conteneva dei giocattoli prodotti in Cina. Il rogo ha attecchito all’interno del grande locale stipato di merce, dove i Vigili del Fuoco sono intervenuti con sei squadre, raggiunte successivamente dai soccorsi del 118, dal nucleo dei Carabinieri e della Polizia. Fortunatamente sembra che non ci siano state vittime o feriti durante l’incendio. Il tempestivo intervento del corpo dei Vigili del Fuoco, chiamati dai primi testimoni oculari che hanno visto alzarsi impetuose le fiamme, ha permesso che l’incendio potesse essere circoscritto. Con l’utilizzo di numerose autopompe i Vigili del Fuoco hanno impedito alle fiamme di propagarsi anche agli altri capannoni, uno di carta e cancelleria e l’altro dedicato alla lavorazione del legno, vicini a quello dove è avvenuto il disastro.

Possibile presenza di clandestini irregolari – La polizia locale, giunta celere sul posto, dovrà ora indagare sulle cause che hanno provocato lo spaventoso incendio del capannone in via Buonarroti a Monza e soprattutto dovranno verificare le condizioni di sicurezza della ditta “Ingrosso Global Trotter Srl” dove, secondo i primissimi accertamenti, potrebbero essere stati utilizzati come operai anche cittadini cinesi irregolari.

Maria Rosa Tamborrino