Pd: Bersani presenta la squadra per le primarie

ULTIMO AGGIORNAMENTO 14:34

Alla favola dell’uomo solo al comando, il segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, sembra crederci poco. Questa mattina il democratico ha presentato a Roma il mini-team che lo affiancherà nella corsa alle primarie: tre giovani reclutati per raccogliere fondi e consensi. In attesa di centrare l’obiettivo più ambizioso: la guida del Paese.

Il direttore e l’orchestra – “Il governo del Paese non può essere affidato ad una sola persona. Chi dice che risolve da solo, racconta palle. Si governa in compagnia”. E ancora: “Serve un direttore d’orchestra, ma serve anche l’orchestra“. Sono queste le dichiarazioni rilasciate questa mattina dal segretario del Pd, Pier Luigi Bersani, in occasione della presentazione della piccola squadra incaricata di supportare la sua candidatura alle primarie. “Una squadra di protagonisti – ha precisato Bersani – disposti con me a costruire un’opzione riformista per il governo dell’Italia. Perché di questo si tratta, del governo dell’Italia”. 

Tre giovani per vincere – “Nonostante abbia chiesto la deroga per fare le primarie aperte – ha spiegato il democratico – resta il fatto che resto il segretario del Pd ed ho doveri verso il Pd che ha doveri verso l’Italia. Per questo, durante le primarie, sarò molto impegnato a fare il segretario e può darsi che combatterò con le mani legate, ma credo che sia giusto”. Da qui l’idea di chiedere aiuto a tre giovani, disposti a investire energia e competenza per sponsorizzare la corsa del segretario. Alessandra Moretti, vicesindaco di Vicenza, si occuperà di comunicazione vestendo i panni della portavoce; Tommaso Giuntella, segretario del circolo “Mazzini” di Roma, curerà i rapporti con la società civile; mentre a Roberto Speranza, segretario del Pd in Basilicata, è stato affidato il coordinamento generale del comitato.

Maria Saporito

 

Iscriviti al canale Telegram di NewNotizie per non perdere nessun aggiornamento: CLICCA QUI!