Basket: arrestato per pedofilia allenatore a Roma

Basket, arrestato allenatore per pedofilia. Una brutta storia di abusi sui minori e di pedofilia avrebbe avuto come protagonista un allenatore di basket di Roma, che è stato arrestato stamani dai carabinieri del Nucleo Investigativo della capitale. L’uomo, un 46enne che di professione fa l’assicuratore, ma che è anche tecnico di una squadra maschile di basket di un circolo sportivo di un quartiere della periferia di Roma est, avrebbe effettuato degli abusi su alcuni ragazzini che allenava. Le presunte vittime, stando a quanto si è appreso dai carabinieri, sarebbero tutti ragazzini tra i 12 ed i 15 anni di età.

Usava Facebook per circuirli – Le indagini dei carabinieri hanno fatto scoprire che l’uomo avrebbe utilizzato il social network di Facebook, per avere un rapporto più confidenziale con le sue vittime, e per circuirli verso discussioni a sfondo sessuale sempre più spinte. Gli investigatori si sarebbero mossi dopo aver ricevuto le denunce dei genitori dei ragazzini, allarmati dal contenuto delle discussioni presenti su Facebook tra i loro figli ed il loro allenatore. Il lavoro dei carabinieri avrebbe poi portato alla luce altri abusi, che l’allenatore avrebbe commesso verso alcuni ragazzini di un campeggio di Bracciano, in cui l’uomo passava spesso l’estate.

Simone Lo Iacono