Probabili formazioni Catania-Napoli: Mazzarri si affida al 3-4-1-2

Probabili formazioni Catania-Napoli. Al Massimino andrà in scena uno dei match più interessanti della 4^ giornata. Da una parte c’è il Catania, che vuole riscattare la sconfitta subita a Firenze la scorsa settimana, mentre dall’altra ci sarà il Napoli, sempre vincente nelle gare giocate finora in campionato ed Europa League. I partenopei domani pomeriggio vorranno vendicarsi della sconfitta subita lo scorso anno, arrivata in una gara che il Catania vinse davanti al proprio pubblico per 2 a 1. I direttori di gara selezionati dalla Can di A per questa sfida sono invece i seguenti: Bergonzi, Giallatini, Grilli, Giordano, Gervasoni, Pinzani.

Spolli in vantaggio su Bellusci – Maran affronterà il Napoli con il collaudato 4-3-3, e potrebbe mandare in campo gli stessi 11 che hanno giocato a Firenze. Il condizionale è d’obbligo, perché Biagianti ed Izco si giocano una maglia da titolare, così come Spolli e Bellusci. Alla fine dovrebbero spuntarla Biagianti e Spolli, a cui andrà il compito di fermare Cavani e Pandev. Questa dovrebbe essere la probabile formazione: (4-3-3) – Andujar; Alvarez Legrottaglie Spolli Marchese; Biagianti Lodi Almiron; Barrientos Bergessio Gomez. A disposizione: Frison, Bellusci, Capuano, Rolin, Izco, Salifu, Castro, Sciacca, Doukara, Ricchiuti, Morimoto. Allenatore: Maran. Indisponibili: Keko, Terraciano. Squalificati: nessuno.

Cavani tocca quota 100 – Il Napoli vuole continuare a vincere, perché quest’anno sembra intenzionato a fare sul serio sul fronte campionato. Per questo motivo Mazzarri manderà in campo a Catania tutti i titolari, dopo l’ampio turnover osservato in coppa. Al Massimino dovremmo vedere così all’opera i tre tenori Hamsik, Pandev e Cavani, che domani festeggerà le 100 presenze col Napoli. Questa dovrebbe essere la probabile formazione: (3-4-1-2) – De Sanctis; Campagnaro Cannavaro Aronica; Maggio Inler Dzemaili Zuniga; Hamsik; Pandev Cavani. A disposizione: Rosati, Uvini, Grava, Gamberini, Fernandez, Mesto, Donadel, Dossena, Behrami, El Kaddouri, Insigne, Vargas. Allenatore: Mazzarri. Indisponibili: Britos. Squalificati: nessuno.

Simone Lo Iacono